Stabilimento Zona Artigianale P.I.P. 09010 MUSEI (CI) +39 0781.72123

LaStoria

il1968

Le nascita di una tradizione
Si sarebbe certo detto, si sarebbe addirittura scommesso che Antonio Cossu, dopo il diploma di ragioniere all’Istituto Commerciale Fermi di Iglesias, più che tra numeri e scartoffie, avrebbe passato la vita tra amaretti e pabassine o brioches e croissant.

Il suo futuro, infatti, pareva potersi leggere negli squisiti dolci dell’avviatissimo bar e pasticceria che il padre Domenico, noto a tutti Nino, mandava avanti fra le medievali mura pisane, poco lontano il barocco della cattedrale di Santa Chiara e la chiesa di San Francesco, nel centro storico, ornato del ferro battuto dei balconcini spagnoli, di Iglesias, graziosa cittadina nel cuore della Sardegna mineraria.

Ma il destino, si sa, alle volte, tira scherzi che non ti immagini.
E così al ragionier Antonio, da poco matricola alla Facoltà di Economia e Commercio, dell’Università di Cagliari, balena l’idea di avviare, primo in città e tra i primi in Sardegna, un’attività di produzione di pasta fresca. Detto fatto! Con l’entusiasmo del ventenne, decide di aprire bottega con la benedizione e l’aiuto del padre.

Nella centralissima via Roma, apre, poco più grande di un appartamento, il Pastificio Cossu Antonio, laboratorio e punto vendita insieme.


 
 

il1971

La pasta di Antonio Cossu piace
Lavorar sodo e bene è un’arte che Antonio ha appreso dal padre. Quella di tirar la sfoglia col mattarello, invece, da Chiara e Luisella, due signore di Iglesias, alle quali è affidata la gran parte della produzione di ravioli, sebadas, cannelloni e tortellini.

La pasta di Antonio Cossu piace, fin da subito e sempre più.
Piace agli iglesienti, che la comprano abitualmente, piace ai ristoratori, che la servono ai loro clienti, piace ai titolari di negozi di generi alimentari, che la espongono dentro ai banconi.


 

il1987

È tempo di ingrandirsi
Il pastificio cresce di anno in anno: in personale, più numeroso e più qualificato; e in sistemi di produzione, più moderni ed efficienti. L’introduzione del processo di pastorizzazione segna la svolta: la pasta Cossu, con una maggiore shelf-life, può iniziare a varcare i ristretti confini del cagliaritano e ad essere proposta col proprio marchio sugli scaffali della grande distribuzione dell’intera Sardegna. Il consumatore isolano gradisce, tanto che si rende necessario, per poter aumentare la produzione, la costruzione di un nuovo stabilimento nella zona industriale Sa Stoia di Iglesias. Ben presto, i lavori termineranno per inaugurare nel 1987 il nuovo laboratorio di 1.200 mq, dotato di macchinari e attrezzature all’avanguardia.

Il Pastificio Cossu è ormai una realtà con 15 dipendenti e una produzione annua di 800 tonnellate, tra ravioli, tortellini, gnocchi e sebadas, un fatturato in continua crescita.

Sempre più spesso la pasta Cossu varca i confini dell’isola per raggiungere i banchi dei grandi supermercati italiani, ed ha perfino valicato le Alpi: la distribuzione nei supermercati tedeschi è già una bella e promettente realtà.


il2008

Nello stesso anno si conferma la promozione pubblicitaria su vasta scala con il lightbox permanente presso l’Aeroporto di Cagliari Elmas, Olbia-Costa Smeralda e Alghero Fertilia, centri nevralgici degli arrivi da tutta Europa.

 

il2014

Nuovi traguardi
Il 2014 è l’anno del trasferimento nel nuovo stabilimento di 2.500 mq coperti sito a Musei, paesino immerso nel verde dei pascoli e degli uliveti secolari.

Il nuovo stabilimento dispone di tre linee di produzione complete per la pasta fresca ripiena, che permettono di produrre 80 quintali di pasta fresca al giorno.


 

il2017

La ricerca e l’innovazione sulla qualità e sui sistemi di produzione e confezionamento non si ferma! Arrivano i riconoscimenti rilasciati della Certiquality S.r.l. attestanti la certificazione BRC Global Standard for Food Safety 2015 e la IFS Food 2014. Solo alcuni dei nostri impegni costanti per offrire un prodotto sempre fresco ma con tutto il gusto della passione che trasmettiamo nel crearlo. Appuntamento al prossimo traguardo!